Un commento

  1. Effettivamente non avevo mai pensato a come certe creature alate vivono nei dettagli il tempo del proprio riposo…Intima ed evocativa la tua immagine, che fa alla fine desiderare un incontro con l’angelo!!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *