Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Il pieno,grazie

Tecnica: digitale

“Super” una parola così semplice, ma molto complessa da interpretare. Banalmente le immagini mentali che associavo alla parola erano un supereroe o il gasolio : immagini orrende da interpretare singolarmente.. L’emotività del significato della parola non mi convinceva, troppo vago e poco diretto. Sono tornata alle uniche due parole dirette, banali e concrete a cui associavo la parola. Le dovevo unire per dargli un significato meno banale e il più diretto possibile. Il tutto è diventato così il SUPER momento in cui il SUPEReroe fa rifornimento di SUPER per salvare il mondo. E così sia.

Naima Fornari
Naima Fornari
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *