Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Il caos di colori

Tecnica: acrilici e ad olio

Il CAOS rappresentato da me con una miriade di colori come i filosofi con la “visione ciclica del mondo” e il caos primitivo, a cui si rifà Eraclito, il pitagorismo, Anassimandro, Empedocle, gli scettici, Democrito con il movimento caotico di atomi, del quale parla Dante con “il mondo a caso pone”. Il mondo di Heidegger come “totalità di rimandi e significati”. Kant parla di molteplicità caotica, invece Freud parla di Es come forza caotica, inconscio.

Maria Saponara
Maria Saponara
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *