Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Flippasm

Tecnica: digitale

Risalendo al significato della parola tilt e all’origine del termine, ho scoperto il suo collegamento con il gioco flipper. Il tilt da me rappresentato è un tilt fisiologico, un cortocircuito corporale, in questo caso stiamo parlando di un orgasmo: il mio obiettivo è stato quello di raffigurare la sessualità femminile, argomento ancora tabù per la società, nel momento in cui la “macchina corpo” abbandona le sue inibizioni per lasciarsi andare allo scombussolamento del tilt.
Lo scopo del disegno è stato quello di unire la macchina del flipper al corpo femminile senza sfociare nell’oscenità, non è quindi da considerare una provocazione, bensì un invito a riconsiderare la sessualità, specialmente femminile, come uno strumento di piacere, di gioco e di esplorazione.

Alessia Zanchetta
Alessia Zanchetta
Articoli: 1

5 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *