Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

Emianopsia bitemporale

Tecnica: cartoncino, pennarello, pigmenti naturali, tomografia computerizzata

Se una patata o un taglio colpiscono il chiasma ottico (*)… zacchete! Perdere le metà temporali del campo visivo di ciascun occhio comporterebbe una vita con i paraocchi o, storpiando il Leopardi, sarebbe un po’ come avere di fronte due siepi, che da tanta parte dell’ultimo orizzonte il guardo escludono.

(Qualsiasi riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale)
(*) il chiasma ottico è una grossa X che abbiamo nella capoccia.

Davide Arillotta
Davide Arillotta
Articoli: 1

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *