Dreaming at Chapter X

Tecnica: Mista (matite, colorazione digitale su PS)

Grazie per l’opportunita’ offerta da questo tema molto vasto. Ho pensato a “X” come numero Dieci, e da lì sono nate alcune idee: l’idea che ho realizzato alla fine è stata la piu’ dolce, legata anche all’infanzia.
Ho voluto rappresentarla cercando di mantenere sia dei tratti molto semplici, quasi ingenui e imprecisi, sia dei colori sgargianti, come quelli che forse avrebbe immaginato (o disegnato!), nei Sogni, il bambino raffigurato nell’immagine. I Sogni sono rappresentati come felici folletti magici svolazzanti, anch’essi semplici e arruffati nei segni di matita, intenti a far splendere i sogni del bambino. Il piccolo, dopo aver letto un bel libro, magari di fiabe, si è assopito proprio al capitolo dieci (X): posa il viso e le mani sulle pagine del libro che resta aperto, come un cuscino, e rimane avvolto da una scia sognante e gioiosa.

Stefania Gagliano
Stefania Gagliano
Articoli: 2

11 commenti

  1. È meraviglioso! Fa venire voglia di vivere ed esprime una dolcezza unica! Solo un sogno può essere bello quanto questo disegno! 😍

  2. A parte il tratto semplice ma curatissimo (i dettagli dei pantaloni del bambino, la nappa pendente dalla chiave dello scrittoio, la punta temperata della matita e i ricciolini di gomma da cancellare), è l’equilibrio delle forme la cosa piùbella. Il genio del sogno sembra generare l’intera scena e inglobarla, grazie allo sfumato dei colori e alla continuità  delle forme.
    Lo scrittoio e il portacandela hanno un gusto retrò, sembrano oggetti dell’Ottocento, e questo dà  al tutto un’atmosfera di passato che si addice ai racconti. Bellissimo tutto!

  3. Bella l’idea e il tratto fantasioso dato ai personaggi. Buona opera da promuovere in finale!

  4. Un opera fantasiosa che lascia trasmettere i lati piùreconditi del bambino dentro ognuno di noi. Mi piacciono molto le sfumature e il tratto semplice ma curato e che trasmettono quei tratti di amore e passione che caratterizzano l’autrice stessa.Mi è piaciuto molto anche la sensazione che hai voluto lasciare di addormentarsi leggendo un libro, e che purtroppo ai tempi d’oggi fa sempre meno parte della normalità . Ti meriti la finale 🙂

  5. Un’illustratrice d altri tempi!! Grazie! C fai sognare come bambini d un tempo e,regali cio che si sta perdendo..il dolce sonno e sogni di un bambino mentre gli si legge uns,fiaba! Meriti la finale!!

  6. bellissimo disegno.fa emergere il lato fanciullesco di ognuno di noi e il desiderio di immergersi in un mondo fantastico, un sogno che ci fa evadere dalla realta’

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *