Delirio di onnipotenza

Tecnica: Pittura acrilica, collage ed elaborazione digitale

Il termine TILT mi ha evocato subito l’ambito della psichiatria, nel quale lavoro come sorvegliante notturna. In particolare ho voluto rappresentare il delirio di onnipotenza, che è sintomo di diverse malattie psichiatriche. Una volta conclusa l’opera, ho trovato interessante l’interpretazione della mia amica Rosa che, quando ha visto le braccia alzate del personaggio, ha pensato alla resa del corpo nei confronti di una mente delirante. È proprio ciò che accade alle persone che accompagno, esasperate dall’impossibilità di controllare pensieri, emozioni ed istinti.

Carlotta Di Stefano
Carlotta Di Stefano
Articoli: 6

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *