Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

2023 - Valeria La Torre - ConTatto

ConTatto

Valeria La Torre

Tecnica / Technique:

Tecnica mista: matita grafite, acquarelli e post produzione digitale

Il mio Tandem / My Tandem

Cercare un luogo sicuro, viaggiare verso terre inesplorate, raggiungere nuovi obiettivi.
Così la nostra storia ci racconta come la necessità di spostarci ci abbia permesso di plasmare il mondo creando cose meravigliose, con le quali attraversare terra, cielo e mare.
Abbiamo cambiato stile di vita, abbiamo scoperto nuove risorse, usandole a nostro vantaggio, nel bene e nel male.
Ancora oggi, continuiamo a camminare verso nuove mete, animati dal desiderio di creare, risolvere, guarire. Si potrebbe anche dire il contrario, ossia che il nostro continuo spostarci sia guidato dalla volontà di distruggere, ferire.
In questo mondo così frenetico, dove ci sentiamo bombardati di notizie, spesso negative, è molto facile perdersi e rinunciare, rimanere ancorati a quelle che sembrano delle certezze, ma che si rivelano inutili scorciatoie che ci fanno smettere di cercare.
E così sopraggiunge il desiderio di scappare, fuggire dalla propria terra o dalla propria realtà. Un viavai frenetico che ci porta a perdere il controllo…dove andremo a finire?
Se trovassimo il tempo per fermarci e guardare quali altri esseri popolano la Terra, forse potremmo scoprire qualcosa di nuovo: ritornare alle origini e custodire, prenderci cura di ciò che ci circonda e che, da sempre, è stato il nostro punto di partenza, ciò che ci ha permesso di creare e arrivare fin qui.
Allora “TANDEM” potrebbe essere il legame tra la creatività umana e l’ambiente che la circonda.
TANDEM è una strada fatta di esseri che si muovono nello spazio e nel tempo e che si prendono cura gli uni degli altri.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *