Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

3 commenti

  1. veramente carino!
    Mi piace un sacco com’è sfumata la carta da parati sul fondo ^^ !
    Brava Ale

  2. immediata, comprensibile, proverbio scelto molto noto.

    L’opera è ottima, ma mi fa un po’ di tristezza… mi fa pensare che l’autore abbia un bel po’ di esperienza con quel genere di vecchi e quelle brutte carte da parati… gente che quel proverbio l’avrà vissuto sulla propria pelle.

    credo che la scansione sia un po’ sbiadita perché i neri sono un po’ troppo chiari

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *