Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

C’era un ragazzo che come me…

Il tema era difficile da interpretare senza cadere inevitabilmente su tutte le cose negative che ci angustiano in questi anni (inquinamento, covid, alluvioni, dissesto delle montagna…) alle quali vorremmo gridare STOP! Ho preferito prendere un tono più leggero e, tornando al tempo passato, riprendere una vecchia e sempre attuale canzone di Migliacci e Lusini. Da vecchio ex cappellone.

Fulvio Ariani
Fulvio Ariani
Articoli: 3

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *