Caosblu

Tecnica: Digitale, mista

Appena conosciuto il tema del concorso, ho subito pensato ai miei figli autistici. Ho voluto quindi rappresentare una situazione di vita, uno scorcio cittadino, all’apparenza piuttosto piacevole, ma che nella mente con un diverso funzionamento neurologico si trasforma in un attacco di luci, odori, suoni, colori, in una cacofonia dove ogni stimolo giunge allo stesso livello, assieme a tutti gli altri, in un rave party di insostenibile caos. Ho creato uno sfondo giocando solo con i toni grigio azzurri per dare il senso di un unicum fra i vari dettagli dell’illustrazione, dipingendo di blu (il colore dell’autismo) il ragazzino, che si chiude al mondo e al caos attorno a lui.

Laura Manfredi
Laura Manfredi
Articoli: 2

16 commenti

  1. Bellissimo! Dopo un attimo che lo guardi, ti sembra di essere risucchiato anche tu nel vortice del caos blu! Brava Laura!!

  2. Molto bello. Minimalista nello stile e nel tratto ma nello stesso tempo carico di stimoli piacevolmente confusivi. Ben fatto!

  3. Bellissimo! Mi fa sentire parte di questo meraviglioso , luminoso caos.

  4. Grazie di cuore per i bei pensieri: sono felice di aver portato un po’ di caos blu nei vostri occhi! Laura

  5. Esprime molto bene il concetto di troppo e tutto insieme. Un caos da cui tutti noi vorremmo fuggire. Bel dipinto e ancor più bello il messaggio. Complimenti.

  6. Potentissimo, con una sola immagine restituisce una verità più forte di qualsiasi tentativo di raccontarla a parole. Meraviglioso!

  7. Un’illustrazione molto potente nella sua semplicità e nel messaggio che vuole trasmettere e che trasmette benissimo. Guardandola sento forte il disagio e il fastidio che il ragazzino blu prova in mezzo al caos. Brava!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *