Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

2 commenti

  1. Complimenti, non avrei mai detto che potesse essere acquerello e mi piace come hai impostato la siesta, spesso le cose più semplici le dimentichiamo del tutto perchè presi totalmente da questo mondo che va a gogo! Bello complimenti^^

  2. MALINCONICA MA MOLTO DELICATA L’OPERA.
    IL PERSONAGGIO SULLA PANCHINA LONTANO DA TUTTI E DA TUTTO.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *