Vuoi iscriverti alla newsletter e rimanere aggiornato sul concorso?

12 commenti

  1. Il disegno mi apre alla consapevolezza di vari mondi che pur essendo molto diversi tra loro coesistono all’interno della mia essenza. Grazie Ilaria

  2. Si percepisce chiaramente l’abbandono della ragione, mentre è abbastanza chiaro il voler rappresentare l’immaginazione, quasi surreale, lasciando il tutto comprensibile e mai scontato.
    Belli i dettagli dei colori e sfumature.
    Per quanto mi riguarda, sei riuscita a rappresentare la potenza della natura e della libertà .

  3. Mi commuove leggere i vostri pensieri… ad ognuno suscita varie emozioni e sentimenti, avvolte contrastanti e indefiniti. L’intento dell’opera è proprio il messaggio che si insinua nel inconscio e che “fa vedere” lasciando lo spazio all’immaginazione e alle proprie sensazioni. Grazie per aver condiviso i vostri variopinti pensieri!

  4. Trasmette emozioni contrastanti. Tocca profondamente, disorienta e, pure, infonde fiducia.
    Mi piace tanto. Brava.

  5. I molteplici soli hanno talvolta molteplici significati. Il primo punto si basa su “Il piccolo principe” che qualvolta il principino era triste si consolava con i suoi tramonti; nel mondo utopico, non si viene abbandonati nella tristezza, c’è sempre un Sole a consolarci.
    Il secondo punto prende spunto dal vissuto personale in Corsica, che esplorando l’isola tra monti e mari ho avuto modo di vedere due albe e tre tramonti nell’arco di una giornata, proprio come il Piccolo protagonista.
    Il terzo significato è quello di ricordare allo spettatore che il Sole c’è sia di giorno che di notte, anche quando non lo si vede. Un messaggio che allude alla luce e alla speranza nei momenti bui della vita.
    Punto quarto. Il Sole è il maschile, è il padre. Ognuno di noi ha più padri e più madri nel mondo, ed è interessante incontrarli e riconoscerli durante il nostro percorso di vita per proseguire nella crescita personale.
    Ultimo punto: è arte! Ognuno è libero di dare il significato che crede, in base a ciò che vede.
    Grazie Carlo per l’interesse

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *