48 selected artworks

Tutte
Calendario 2018
Premio della Critica
Premio Popolare
Maria Attianese

Senza titolo

La mia illustrazione rappresenta l’incontro atipico tra un bambino e un gigantesco mostro peloso. I due non si conoscono, ma si fidano l’uno dell’altro. Il loro “ciao”descritto con un gesto (perché quando l’emozione è grande le parole vengono a mancare) segna l’inizio di una profonda amicizia.

Peppo Bianchessi

Hibirds

Ying-Hsiu Chen

Hello World!

The greetings to the newborn baby.

Ece Ciftci

Variations on Ciao

Every window and every door is an opportunity for a ciao… The casual ciao, the curious ciao, the flirtatious ciao, the anticipated ciao, the hard-to-say ciao…Most of our connections begin and end with a ciao.

Cristina Damiani

Greetings from Space

Delle orgogliose conquiste italiane nello spazio, del “diverso” che non è tuo nemico, della voglia di superare confini sempre più lontani e di rivolgere il nostro caloroso “CIAO!” alla galassia intera.

Andy Robert Davies

Farewell

andrea de luca

Ehi!

Salve, con questa illustrazione ho voluto immergermi in una storia di cui, a primo impatto, non sappiamo niente. Il ciao è vissuto come un ampio gesto quasi istintivo: il ragazzo agita il braccio per farsi vedere, ma non sappiamo se stia salutando qualcuno o qualcosa che è partito o che sta arrivando.
 Con l’ambientazione della […]

marco de masi

Via vai

L’illustrazione fotografa il sentimento di empatia che c’è nel regno animale ponendolo in contrasto con il disinteresse e la solitudine degli uomini.

ÁNGEL DE PEDRO

ADVISER

Oscar Diodoro

Ciao!

Viviamo spesso nel nostro mondo, ogni tanto fa bene affacciarsi sul mondo altrui anche solo per un cortese saluto e scoprire che magari per tante cose è uguale al nostro

Laurent Ferrante

Ciao / Miao

Il “ciao” dell’incontro, quello un po’ imbarazzato, un po’ impaurito, ma carico di ottimismo. Il “ciao” accogliente, che con un sorriso gentile apre le porte all’amicizia. Il “ciao” che inizia con la cautela, con un’annusatina furtiva, e poi diventa fiducia, affetto, amore. Il “ciao” come gesto di speranza universale.

chiara ghigliazza

A dopo

Anna Grimal

Saludetes

This illustration showing ways to greet in a fun and enjoyable way!

Francesco Guarnaccia

Heilà

Ci sono tanti “Ciao” diversi: quelli che devi assolutamente fare anche se non hai le mani libere, per salutare e per farti trovare, ci sono i “Ciao…” timidi dei primi incontri e i “Ciao!” entusiasti, scodinzolati, o sventolati. E se aguzzi la vista ci sono “Ciao” nelle canzoni, nella spazzatura, e perfino nelle altre lingue.

Gerardo Gutierrez

¡ CIAO ! ¡CIAO ! ¡CIAO!

I wanted to showcase the ambiguity of the word CIAO by illustrating a character using the word right in the umbral of a door that separates an interior space from an outdoor space. You never know if the characther is saying HI! or GOODBYE! and neither to whom character he is talking to, the one […]

Stefania Infante

Bella, ciao!

“Bella, ciao!”…è stata questa la prima cosa che mi è venuta in mente leggendo il tema del concorso. “Bella, ciao!” è un saluto, un canto, un racconto al quale sono molto legata, il cui ricordo affonda nella mia prima infanzia. Ma la bella di quel canto è sempre stata nella mia mente una spettatrice passiva […]

Pauline Kebuck

CIAO

As the word “ciao” is used both for rather informally greeting someone and saying goodbye, I wanted to illustrate that through different hand gestures that often accompany greeting someone or saying goodbye. I turned the actual letters of the word “ciao” into sleeves, whilst having the hands and gestures completing the letter shape.

Dowon Kwon

Even in the moon.

Grateful greeting.

Chiara Lanzieri

Ciao

Il ciao tra culture diverse.

Daniele Marzo

La cordialità dei mezzi di trasporto

In una rivoluzione Industriale andata diversamente, l’empatia e la connessione sono state insegnate anche alle macchine a vapore. Dire “Ciao” ad una città di porto, è il primo passo dell’umanizzazione della tecnologia.

Rosanna Merklin

ciao

My woodcut shows a woman sliding down a big slide and landing in the middle of a lake, surrounded by exotic plants and trees. A waterfowl is approaching – to say „ciao“? At the same time one can discover a male figure at the other end of the slide, maybe desperately looking for his companion […]

Nick Ogonosky

Hello. Goodbye.

When I realized that “Ciao” not only meant “Hello” but was also a way to say “Goodbye”, my mind went immediately to the two biggest events in a person’s life. Birth and Death. We say “hello” when we come into this world. We’re greeted with a “hello”. We’re so small and new and we can’t […]

Cristina Pieropan

Ciao

CIAO significa come stai, benvenuto, arrivederci, addio: significa darsi la mano, darsi il prossimo appuntamento, aprirsi ad un estraneo, dire eccomi… significa toccarsi, stringere la mano, darsi un pugno, una spallata, un abbraccio. Ho immaginato una stazione di treni, in cui i binari si incrociano all’infinito, e in cui la gente fa tutto questo, si […]

Giulia Piras

La stazione

Forse la stazione dei treni è uno dei luoghi in cui “ciao” (che ha molteplici significati: ben tornato, addio, arrivederci, a presto…) viene detto più di frequente. Per questo l’ho scelta per illustrare il tema del concorso, cercando di interpretarla visivamente in modo non convenzionale.

Camille Pomerlo

Partir en pensées

“Partir en pensées” is about dreaming and letting one’s thoughts take a boat towards an imaginary land where there are no limits. Ciao the everyday routine!

Chiara Raineri

Saluti incrociati

Le strade di una città spesso si incrociano, si incontrano, creano punti di relazione. Le vite, gli sguardi, i pensieri delle persone spesso si incrociano, si incontrano e creano punti di relazione. Il primo modo di entrare in relazione con l’altro nel momento dell’incontro è il saluto, ed è anche quello con cui ci si […]

Martina Sarritzu

At salut!

Ciao Giovanni Scarduelli
Giovanni Scarduelli

Ehi, anche tu qui

Una paletta per le mosche a forma di mano si staglia di fronte ad una mosca posata su un tavolo. Quest’ultima, vedendo la mano rivolta verso di lei, alza la zampetta per ricambiare il saluto.

Jacopo Schiavo

My dear old friend

Rivolto ai vecchi e nuovi compagni di viaggio, che si incontrano alla partenza di emozionanti avventure o che si salutano all’epilogo di storie vissute insieme.

Marco Spadari

DICIASSETTECINQUANTA

SUBDOLO, PERVERSO, INCONFESSABILE . E’ IL PROFONDO PIACERE CHE OGNI PENDOLARE CONOSCE. IL “CIAO, CIAO” RIVOLTO AD UN QUALSIASI SCONOSCIUTO CHE, PER UN PELO, HA MANCATO L’APPUNTAMENTO CON IL MEZZO PUBBLICO SUL QUALE INVECE, L’INFAME FELICE, E’ COMODAMENTE SEDUTO.

Ariadna Sysoeva

Relations

luca tagliafico

“…ao…ao…ao…”

CIAO è la seconda cosa che urlo quando voglio sentire se c’è l’eco. La prima è immancabilmente “Aldooo!”. Non ci posso fare niente, è più forte di me.

Ilaria Urbinati

Hello

João Vaz de Carvalho

Ciao

Lucilla Vecchiarino

Her Majesty

Un CIAO ufficiale, che si ripete da quasi un secolo, un CIAO che ha attraversato la storia. Ma anche: CIAO, io sono la regina, e tu no.

Luyi Wang

New Yorker

I work in New York and every weekend I go to different locations to draw. There are countless people passing by every time and I hear a lot of hello and goodbye from different people as well. So when I saw the theme Ciao, I immediately decided to make a piece inspired by New Yorkers.

carola zerbone

Ciao

“Ciao” é una delle prime parole che si imparano, quando da piccola mi si presentava un vetro appannato non potevo resistergli….