Pubblicato il

Ciao – Autori selezionati

Avevamo annunciato i risultati per il 22 novembre, ma per la giuria è stato difficilissimo arrivare a delle scelte definitive, eccoci dunque con un piccolo ritardo… Qui di seguito sono elencati i 48 autori selezionati nel novero degli oltre 850 partecipanti. Tutti e 48 gli autori selezionati verranno esposti in mostra a Cremona tra il 2 dicembre 2017 e il 28 gennaio 20178 (e successivamente a Genova-Nervi fino a giugno 2018), insieme alla sezione antologica dedicata a Tony Wolf , ospite speciale oltre che presidente di giuria di questa XII edizione. Tra i 48 selezionati verranno scelti i 12 autori pubblicati sul calendario e il vincitore del primo premio di 2000 euro, che verrà nominato il giorno stesso della premiazione. Anche il Premio Popolare (500 euro) verrà assegnato ad uno di questi autori al termine delle votazioni online. Le votazioni inizieranno lunedì 27 novembre 2017 e si chiuderanno giovedì 30 novembre 2017 a mezzanotte. Si potranno votare solo gli autori selezionati. Ringraziamo ancora una volta tutti i partecipanti e vi invitiamo all’inaugurazione della mostra il 2 dicembre: alle 16 presso la nostra sede verrà inaugurata la mostra di Giulia Pastorino (vincitrice della passata edizione), poi alle 17 a Santa Maria della Pietà si svolgerà la premiazione e l’inaugurazione di Ciao. Domenica 3 dicembre  alle 11 è programmato – sempre a Santa Maria della Pietà – un incontro più intimo, dedicato soprattutto agli autori presenti e a Tony Wolf; mentre nel pomeriggio, alle 15.30, Anna Castagnoli presenterà il suo Manuale dell’illustratore nella sede di Tapirulan.

Maria Attianese
Peppo Bianchessi
Davide Bonazzi
Ying-Hsiu Chen
Ece Ciftci
Andrea Dalla Barba
Cristina Damiani
Andy Robert Davies
Andrea De Luca
Marco De Masi
Angel De Pedro
Oscar Diodoro
Laurent Ferrante
Chiara Ghigliazza
Anna Grimal
Francesco Guarnaccia
Gerardo Gutierrez
Stefania Infante
Pauline Kebuck
Dowon Kwon
Chiara Lanzieri
Daniele Marzo
Rosanna Merklin
Nick Ogonosky
Giada Ottone
Roberta Palazzolo
Alice Piaggio
Cristina Pieropan
Anna Pini
Giulia Piras
Claudia Plescia
Camille Pomerlo
Marco Quadri
Chiara Raineri
Natascha Rosenberg
Martina Sarritzu
Giovanni Scarduelli
Jacopo Schiavo
Victoria Semykina
Marco Spadari
Ariadna Sysoeva
Luca Tagliafico
Ilaria Urbinati
Daniele Vanzo
João Vaz de Carvalho
Lucilla Vecchiarino
Luyi Wang
Carola Zerbone

Pubblicato il

La catalogazione dei saluti

Siamo al lavoro per catalogare tutte le immagini che hanno partecipato al concorso. Tra circa una settimana verranno messe tutte online. Intanto la giuria si metterà al lavoro per selezionare gli autori per la mostra e per il calendario. I risultati sono attesi intorno al 20 di novembre. E poi… Poi ci sarà la mostra: tenetevi liberi il 2 dicembre! Alle 16 il ritrovo è nella nostra sede per l’apertura della mostra di Giulia Pastorino (vincitrice della passata edizione); successivamente ci si sposta a Santa Maria della Pietà per la premiazione del concorso e l’inaugurazione di Ciao, insieme al nostro ospite speciale Tony Wolf.

Pubblicato il

Ciao ciao concorso numero 13

Ciao: il tema della tredicesima edizione del concorso per illustratori di Tapirulan. Un saluto, il più usato dei saluti. Cosa avrete combinato quest’anno? Cosa avrete immaginato dietro quelle quattro lettere? Ormai è quasi ora di scoprirlo… Mercoledì 25 ottobre a mezzanotte si chiudono le iscrizioni (clicca qui per iscriverti)! Come di consueto anche quest’anno la nostra sede rimarrà aperta il giorno della scadenza, sia nel normale orario dalle 15 alle 20, sia per tutta la serata, dalle 21 alle 24. Indi, anche chi vuole sfruttare tutto il tempo disponibile, fino all’ultimo secondo, può farlo. Chi viene in sede potrà anche visitare la mostra “Affiche” di Pablo Amargo (che abbiamo il piacere di avere in giuria), che rimarrà aperta fino al 26 novembre 2017, poi cederà il posto alla mostra di Giulia Pastorino, la vincitrice della precedente edizione del concorso.

Pubblicato il

Ciao!

Ciao

La gestazione della tredicesima edizione del concorso di Tapirulan è stata lunga, ma finalmente ci siamo. Abbiamo un sito rinnovato che ci auguriamo possa darvi tutte le informazioni in modo più efficace e una giuria altrettanto rinnovata presieduta da un personaggio a cui siamo particolarmente legati, perché ha tenuto a battesimo gli esordi di Tapirulan. Stiamo parlando di Tony Wolf, di cui avremo il piacere e l’onore di organizzare la mostra personale che affiancherà l’esposizione delle opere del concorso. Allora: Ciao! Vi stiamo salutando e nel frattempo vi stiamo informando su quale sia il tema del concorso. Ciao è una forma di saluto amichevole e informale, lo si usa soprattutto in Italia, ma la sua diffusione è notevole in quasi tutto il mondo, soprattutto grazie alla ramificata emigrazione dei nostri connazionali. Con un ciao ci si incontra, ci si presenta, ci si commiata… Come? Dove? Con chi? Perché? Tutto questo lo lasciamo decidere alla fervida fantasia degli illustratori che parteciperanno. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 25 ottobre 2017, entro quella data si può inviare il proprio saluto, di formato quadrato, fatto di carta o di pixel: qui si possono leggere i dettagli del regolamento. Alla scadenza del concorso la giuria selezionerà i 12 illustratori per l’annuale calendario di Tapirulan, il vincitore del primo premio di 2.000 euro e i 48 autori da esporre nella mostra internazionale di illustratori contemporanei (da dicembre a gennaio a Cremona, e da marzo a giugno a Genova-Nervi). Ciao!

Pubblicato il

Tony Wolf, ospite speciale 2017

L’ospite speciale di questa tredicesima edizione della mostra sarà Tony Wolf, uno degli autori più amati dai bambini di tutto il mondo. I suoi libri sono presenti nelle librerie di quasi tutte le famiglie italiane, ma in pochi sanno che dietro quel nome si nasconde un pacato e riservato illustratore italiano… Il vero nome di Tony Wolf è infatti Antonio Lupatelli. Nato nel 1930, ha iniziato la carriera collaborando con i fratelli Pagotto (Pagot Film), poi con la casa editrice britannica Fleetway. Tornato in Italia inizia la collaborazione con il Corriere dei Piccoli, poi con Fratelli Fabbri Editore e infine con Dami Editore, con cui ha creato uno straordinario sodalizio, che prosegue ora sotto il marchio Giunti. Lupatelli ha avuto anche una lunga collaborazione con l’editore Lo Scarabeo di Torino pubblicando, senza pseudonimi, svariati mazzi di tarocchi tra i quali I tarocchi degli gnomi, famosi per essere il più piccolo mazzo di tarocchi mai pubblicato.