Pubblicato il

Edizione numero 14 al via, è già caos…

Per alcuni rappresenta l’origine di tutte le cose, per altri è solo lo stato in cui versa la propria scrivania; per alcuni è una teoria matematica e fisica che può comprendere solo chi ha un QI di troppo superiore al nostro, per altri rappresenta l’emblema della società in cui viviamo. Stiamo parlando del CAOS, o Chaos, se preferite. Ma stiamo parlando anche del tema della XIV edizione del concorso per illustratori di Tapirulan.

Se in questo momento la vostra mente vi appare totalmente svuotata e non avete la più pallida idea di cosa potreste disegnare per partecipare al concorso, beh… non vi preoccupate, anche questo in un certo senso è Caos: uno stato primordiale di vuoto, un buio (creativo) che precede la realizzazione di una magnifica illustrazione. L’importante però è che l’oscurità svanisca entro il 20 ottobre 2018, termine entro il quale bisogna consegnare la propria opera, rigorosamente di formato quadrato, come di consueto. Certo, visto il tema avremmo potuto lasciare anche massima libertà di consegna, ma nell’organizzazione di Tapirulan forse è meglio che il caos ancora non regni, almeno per ora. Quindi anche in questa edizione è necessario stilare un regolamento, lo trovate qui.

A decretare il vincitore del primo premio di 2.500 euro sarà la giuria presieduta quest’anno da Guillermo Mordillo. E sempre la giuria sceglierà i 48 autori da esporre nella mostra a Cremona e Genova, a partire dall’8 dicembre 2018. Ora non ci rimane che affidarci al vostro spiccato senso del disordine, e come sosteneva Karl Kraus: “Ben venga il caos, perché l’ordine non ha funzionato”.

Partecipa!

Premi e pubblicazioni

La mostra

Giuria

Anteprima14

Per compilare il modulo di iscrizione al concorso è necessario registrarsi oppure accedere al sito.
Prima di iniziare la procedura prepara tua illustrazione in formato digitale e la ricevuta del versamento della quota di partecipazione

Registrati

Se NON hai partecipato lo scorso anno allora devi registrarti

Accedi

Se hai partecipato lo scorso anno allora sei già registrato, inserisci la tua mail e la password, se non la ricordi clicca qui

Da qui in poi

Iscrizione Utente

  • Per compilare il modulo di iscrizione al concorso è necessario registrarsi. Se hai partecipato lo scorso anno allora il tuo account è già registrato: in questo caso effetua il login con la tua email e la password. Se non ricordi la password clicca qui per reimpostarla oppure contattaci.
  • Indicatore di sicurezza

<h2>Accedi</h2>

Login Form

Giuria

Ospite speciale / Presidente di giuria

Guillermo Mordillo

Illustratore

L’ospite speciale della quattordicesima edizione della mostra sarà Guillermo Mordillo, meglio noto semplicemente come Mordillo. Nato in Argentina nel 1932, è un fumettista e autore di cartoon di animazione, è stato fra i cartoonist maggiormente pubblicati in numerosi paesi del mondo da partire dagli anni ‘70. Ha avviato la sua carriera in Perù, poi negli Stati uniti, dove ha lavorato alla Paramount fornendo la sua opera di disegnatore per alcuni cortometraggi animati di personaggi dei fumetti destinati a diventare famosi, come Popeye (Braccio di Ferro). Ma la notorietà internazionale per Mordillo arriverà dopo il trasferimento a Parigi, negli anni ‘60, quando darà vita a disegni divertenti e poetici che appariranno poi su puzzle, diari e poster. Le sue opere sono caratterizzate da colori vivaci e da uno spiccato senso umoristico impersonato dai suoi buffi e pacifici personaggi, che non si esprimono a parole ma attraverso la gestualità, in scene sviluppate soprattutto nell’ambito dello sport (specialmente calcio e golf) e nella sfera della coppia. Altrettanto celebri sono le immagini che vedono protagonisti la natura e gli animali, in particolare le giraffe, le cui avventure sono state raccolte in diversi volumi di incredibile successo.

www.mordillo.com/

Gli altri giurati

Roberto Balocco

Fondatore Le palle

www.lepalle.it


Andrea Berretta

Graphic designer – Direttore editoriale Picame Mag

Classe 1983, laureato in Industrial Design, da oltre 10 anni lavora nel mondo della progettazione grafica e della comunicazione. Nel 2008 ha creato Picame. Oggi abbina al suo ruolo di direttore del magazine quello di designer e art director presso FARGO, agenzia di comunicazione nata nel 2013, di cui è co-fondatore.

www.fargostudio.com


Silvia Borando

Illustratrice – Art director Minibombo

Silvia Borando è nata nel 1986. Da piccola voleva fare la parrucchiera per tingere i capelli di fucsia alla zia. Da grande mantiene la sua passione per i colori lavorando come grafica nello studio TIWI; coordina inoltre il progetto minibombo. Vive tra Trecate e Reggio Emilia e il suo animale preferito è il riccio.

www.minibombo.it


Beppe Giacobbe

Illustratore

Beppe Giacobbe è nato a Milano nel 1953, dopo l’Accademia di Brera vola a New York per frequentare la School of Visual Arts, ma negli anni Novanta rientra nella città natale, dove tuttora vive e lavora. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero, ricevendo diversi premi e riconoscimenti: tra gli altri il Golden Award della rivista americana di illustrazione 3×3 per il miglior libro per bambini pubblicato negli USA e la Gold Medal per la sezione libri di Communication Arts. Nel 2006 riceve una menzione speciale dalla giuria del Torino Film Festival per il cortometraggio animato Roi du Silence, prodotto insieme a Francesco di Loreto. Ha pubblicato libri in Italia, Francia e Stati Uniti, tra i quali “Il catalogo degli addii” (et al., 2010), “Clang Clang, Beep Beep: Listen to the city” (Simon & Schuster, 2009), “Petit chat noir a peur du soir” (Bayard, Editions, 2011), e “Un cane in viaggio” (Orecchio Acerbo, 2011). Ha lavorato per diversi anni con United Airlines illustrando alcune celebri campagne pubblicitarie, e ha collaborato con il New York Times e The New Yorker. Ha insegnato per 12 anni all’Istituto Europeo di Design e dal 1989 collabora con il Corriere della Sera. Parallelamente si dedica anche ad alcuni progetti artistici personali, come la decorazione in rosso e nero di una Bibbia trovata per le strade di Manhattan.

www.beppegiacobbe.com


Maria Flora Giubilei

Direttrice Musei di Genova-Nervi

Storica dell’arte, dopo aver vinto nel 1988 il concorso per funzionario direttivo della Galleria d’Arte Moderna di Genova, dal 2001 è il direttore dei Musei di Nervi – Galleria d’Arte Moderna di Genova, Raccolte Frugone e Museo Luxoro – di pertinenza del Comune di Genova: dei primi due ha curato gli ordinamenti, gli aspetti museologici e ha pubblicato i cataloghi generali. Co-curatrice di due collane di libri d’arte con racconti e illustrazioni per bambini, autrice di saggi sulla storia delle arti italiane dalla prima metà del XIX alla contemporaneità, sulla storia del collezionismo nel medesimo periodo, ha partecipato a molti convegni, seminari ed eventi culturali, firmando mostre di arte moderna e contemporanea nei musei genovesi e collaborando a varie esposizioni in diverse sedi museali italiane.

www.museidigenova.it


Lorenzo Giuffredi

Art director

Lorenzo Giuffredi ha iniziato la carriera come designer presso Vogue Italia. Condé Nast gli ha assegnato il ruolo di Art Director per la maggior parte delle riviste che hanno pubblicato. Ha lavorato lì per dodici anni, dopo di che ha deciso di trasferirsi a New York, dove ha lavorato come Art Director per Macy’s, Bloomingdales e Estée Lauder. Successivamente ha aperto la propria azienda ed è diventato il direttore creativo di numerose riviste e libri, come GQ, VanityFair, Traveller, Marie Claire Maison, Vacheron Constantin, Numéro Beauté. Attualmente resiede a New York, ha collaborato con alcuni dei migliori fotografi del settore, tra cui Peter Lindberg, Albert Watson, Javier Vallhonrat, Dennis Piel, Jean Paul Sieff, David Bailey, Rankin, Horst, Paolo Roversi, Hiro e Arthur Elgort.

www.lorenzogiuffredi.com


Fabio Guida

Docente Disegno Industriale per la Comunicazione Visiva

Si forma studiando Architettura al Politecnico di Torino e alla ETSAM “Esquela Tecnica Superior de Arquitectura Madrid”. È architetto associato dello studio di architettura MG2 che fonda nel 2007. Dal 2010 è professore a contratto per il Corso di Disegno Industriale per la Comunicazione Visiva 3, all’interno del Corso di Laurea in Graphic and Virtual Design. Dal 2005 al 2009 è redattore della sezione progetto per il “Giornale dell’Architettura” edito da Allemandi Torino. Nel 2007 fonda Quattrolinee, studio di comunicazione che si occupa di produzioni grafiche, web, multimediale e ricerca. Nel 2010 fonda l’associazione cultural no-profit PLUG che organizza iniziative di comunicazione a carattere sociale come Posterheroes.org, Torino Graphic Days e Fabene.org

www.fabioguida.it


Jean Jullien

Illustratore / Visual artist

Jean Jullien è un artista francese che vive e lavora a Londra. Originario di Nantes, si diploma a Quimper prima di trasferirsi a Londra. Si laurea al Central Saint Martins nel 2008 e al Royal College of Art nel 2012. Lavora a stretto contatto con il musicista Niwouinwouin. La sua poliedrica produzione spazia dall’illustrazione alla fotografia, dai video alla realizzazione di costumi, fino alle installazioni, libri, poster e capi di abbigliamento. Nel 2011 fonda Jullien Brothers, un duo specializzato nell’animazione. Nel 2012 crea il progetto News of the Times con Yann Le Bec e Gwendal Le Bec.

www.jeanjullien.com


Victoria Semykina

Illustratrice – Vincitrice della XIII edizione del concorso

Victoria Semykina è nata a Mosca dove ha studiato pittura per sei anni all’Accademia d’Arte. Ama viaggiare in tutto il mondo e attualmente vive nella soleggiata città di Bologna, in Italia (dove si è laureata all’Accademia delle Arti). La sua forte passione per le navi la spinge a trascorrere molto tempo nel suo cantiere di lavoro assorta nella realizzazione del suo sogno, che è quello di navigare in tutto il mondo a bordo della sua più grande nave di carta. Nel 2017 ha vinto la tredicesima edizione del concorso di illustrazione di Tapirulan.

www.semykina.com


Fabio Toninelli

Presidente Associazione Tapirulan

Durante le scuole superiori ha sviluppato le sue attuali passioni: l’illustrazione, la musica e la narrativa. Così all’università si è iscritto a Economia e Commercio, pensando che la partita doppia, i piani di marketing e i codici del diritto commerciale avrebbero stimolato la sua creatività. Infatti ha cominciato a interessarsi di grafica e fotografia. Dopo la laurea ha fondato Tapirulan, insieme ad alcuni amici. Il principio era questo: all’inizio degli anni 2000 per un artista non era semplice pubblicare i propri lavori su internet e mostrarli – potenzialmente – in tutto il mondo, così Tapirulan nasceva con lo scopo di agevolare questa piccola impresa. Tapirulan è diventata poi un’associazione, una casa editrice, una galleria, una libreria. Ha collaborato con istituzioni pubbliche (comuni, province, regioni), festival, musei e gallerie.

www.fabiotoninelli.com

Ospite speciale Guillermo Mordillo

L’ospite speciale della quattordicesima edizione della mostra è Guillermo Mordillo, meglio noto semplicemente come Mordillo.

Nato in Argentina nel 1932, è un fumettista e autore di cartoon di animazione, è stato fra i cartoonist maggiormente pubblicati in numerosi paesi del mondo da partire dagli anni ‘70. Ha avviato la sua carriera in Perù, poi negli Stati uniti, dove ha lavorato alla Paramount fornendo la sua opera di disegnatore per alcuni cortometraggi animati di personaggi dei fumetti destinati a diventare famosi, come Popeye (Braccio di Ferro). Ma la notorietà internazionale per Mordillo arriverà dopo il trasferimento a Parigi, negli anni ‘60, quando darà vita a disegni divertenti e poetici che appariranno poi su puzzle, diari e poster. Le sue opere sono caratterizzate da colori vivaci e da uno spiccato senso umoristico impersonato dai suoi buffi e pacifici personaggi, che non si esprimono a parole ma attraverso la gestualità, in scene sviluppate soprattutto nell’ambito dello sport (specialmente calcio e golf) e nella sfera della coppia. Altrettanto celebri sono le immagini che vedono protagonisti la natura e gli animali, in particolare le giraffe, le cui avventure sono state raccolte in diversi volumi di incredibile successo.

mordillo.com
www.mordilloart.com

Regolamento

1. Modalità di partecipazione

Possono partecipare al concorso artisti italiani e stranieri, senza alcun limite di età (per i minori è richiesta l’autorizzazione dei genitori). Ogni partecipante può presentare 1 sola opera inedita, non premiata o segnalata in altri concorsi.

2. Specifiche tecniche delle illustrazioni

La tecnica di esecuzione è libera.
L’opera deve essere di formato quadrato, deve avere dimensioni non inferiori a 25×25 centimetri e non superiori a 40×40 centimetri.

Se l’opera è applicata su pannello o su telaio, quest’ultimo non deve superare i 3 mm di spessore.
Nel caso si tratti di immagine digitale, la stessa deve avere una dimensione di 31×31 centimetri, una risoluzione di 300 dpi, e deve essere salvata in formato JPG alla massima qualità.

3. Tema del concorso

CAOS

4. Modalità di invio delle opere

Per partecipare al concorso, gli autori possono scegliere tre diverse modalità:

  • Inviare l’opera per posta, insieme al modulo d’iscrizione compilato e firmato, e alla ricevuta del versamento della quota d’iscrizione, all’indirizzo:
    Associazione Culturale Tapirulan
    corso XX Settembre 22, 26100 Cremona
  • Consegnare l’opera di persona presso lo Spazio Tapirulan (corso XX Settembre 22, Cremona), durante gli orari di apertura (da martedì a domenica, dalle 16 alle 19)

5. Scadenza

Le opere devono pervenire entro sabato 20 ottobre 2018.
Anche le opere inviate per posta saranno accettate solo se pervenute entro e non oltre tale data, almeno come anteprima digitale.

6. Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 15 euro.
Il versamento della quota può essere effettuato:

  • Tramite bonifico bancario sul seguente conto corrente:
    Associazione Tapirulan
    IBAN: IT 71 B 01030 55070 000000713131
    BIC/SWIFT: PASCITM1BS6
    presso Banca Monte dei Paschi di Siena
    Causale: Concorso di illustrazione 2018
  • Con carta di credito o PayPal cliccando sul bottone sottostante:
    (15 euro + 0,90 centesimi di commissione paypal)




7. Selezione delle opere e dei vincitori

La giuria selezionerà, a suo insindacabile giudizio, le 48 illustrazioni da esporre in mostra e da pubblicare sul catalogo. Tra le 48 opere selezionate, 12 verranno pubblicate anche sul calendario. La giuria assegnerà inoltre il primo premio di 2.500 euro e il vincitore verrà invitato – l’edizione successiva – a fare parte della giuria e a realizzare una mostra personale presso lo Spazio Tapirulan. Le 48 illustrazioni selezionate saranno pubblicate su illustratorscontest.tapirulan.it, dove gli utenti registrati potranno votare il proprio artista preferito, il più votato riceverà un premio di 500 euro. Se il più votato dagli utenti coincide con il vincitore designato dalla giuria, il premio verrà assegnato al secondo classificato nella graduatoria del voto on line.

8. Giuria e ospite speciale

Ospite speciale e presidente di giuria

Guillermo Mordillo, illustratore, presidente di giuria

Giuria

Roberto Balocco, fondatore Lepalle.it
Andrea Berretta, editor Picame Mag
Silvia Borando, illustratrice – art director Minibombo Edizioni
Beppe Giacobbe, illustratore
Mariaflora Giubilei, direttrice Musei di Genova-Nervi
Lorenzo Giuffredi, art director
Fabio Guida, art director Torino Graphic Days
Jean Jullien, illustratore
Victoria Semykina, illustratrice (vincitrice della XIII edizione)
Fabio Toninelli, presidente Associazione Tapirulan

Maggiori informazioni sulla giuria

9. Premi

Primo premio assegnato dalla giuria: 2.500 euro
Il vincitore sarà invitato a realizzare una mostra personale presso lo Spazio Tapirulan nell’edizione successiva del concorso, con pubblicazione del catalogo personale.
L’opera vincitrice verrà inoltre pubblicata sull’Annual dell’Associazione Autori di Immagini

Premio al più votato dagli utenti di tapirulan.it: 500 euro

I 48 autori selezionati riceveranno una copia del calendario e del catalogo in omaggio.
Tutti i partecipanti al concorso potranno ritirare gratuitamente una copia durante la premiazione.

10. Premiazione e mostra delle illustrazioni

Dall’8 dicembre 2018 al 3 febbraio 2019 presso il Centro Culturale Santa Maria della Pietà a Cremona sarà allestita la mostra «CAOS» che raccoglierà le opere selezionate e le opere vincitrici delle precedenti edizioni. Durante l’inaugurazione della mostra verranno premiati i vincitori. I risultati saranno successivamente resi noti su www.tapirulan.it, su illustratorscontest.tapirulan.it e divulgati tramite e-mail. Terminata la mostra a Cremona, l’esposizione continuerà nelle sale dei Musei di Genova Nervi da marzo 2019 a giugno 2019.
Tutte le opere partecipanti rimarranno in mostra permanente sul sito illustratorscontest.tapirulan.it.

11. Diritti sull’opera

Gli autori, partecipando al concorso, concedono il diritto non esclusivo di pubblicazione delle opere all’interno del calendario, sulle altre pubblicazioni dell’associazione, sul sito www.tapirulan.it, nonché la riproduzione su qualsiasi supporto e dimensione per i fini promozionali dell’Associazione Tapirulan e del concorso, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. L’Associazione Tapirulan si impegna a citare sempre il legittimo autore.

I diritti sull’opera rimangono di proprietà dei rispettivi autori.

Gli autori delle opere pubblicate sul catalogo e sul calendario si impegnano, qualora utilizzassero le opere medesime per altri fini e su altre pubblicazioni, a citare sempre la selezione al concorso di Tapirulan.

Le opere vincitrici del Premio della Critica e del Premio Popolare rimarranno all’Associazione Tapirulan e verranno esposte anche nelle mostre degli anni successivi. Le altre opere saranno restituite ai legittimi autori che ne faranno richiesta entro la fine del 2019 e si fanno carico delle spese postali (leggi qui le modalità di restituzione).

Iscriviti

XIV edizione

Domande frequenti

Come si partecipa?

Realizza un’illustrazione quadrata che abbia come tema Caos e inviala compilando il modulo online entro il 20 ottobre 2018.

Si vince qualche cosa?

Sì. tra tutti i partecipanti una giuria tecnica presieduta da Guillermo Mordillo selezionerà 48 autori. Tra questi 48 ne verrà scelto uno solo al quale spetta un premio di 2.500 euro. Inoltre, l’anno successivo, il vincitore verrà ospitato nello Spazio Tapirulan per realizzare una motra personale.

Dov'è il regolamento?

Il regolamento completo si può leggere qui.

Quanto manca alla scadenza

Partners

Rimani aggiornato